Meteo perturbato, freddo in aumento da domenica

0

Posted by ecoblog | Posted in Senza categoria | Posted on 22-02-2018

Tutto come previsto: la settimana è stata umida, con pioggia a tratti (e neve a quote di media collina), ma non sono mancati anche intervalli e persino spazi di sereno. Anche nel fine settimana rimarremo sotto una estesa area di bassa pressione. Domani una giornata molto simile a quella odierna, con tempo discreto al mattino e nuova pioggia nel pomeriggio, mentre sabato il maltempo dovrebbe essere più continuo, anche se avremo un temporaneo rialzo delle temperature. C’è anche da dire che, come preannunciato nel precedente articolo, si è formato un potente anticiclone sulla Scandinavia, con valori fino a 1055 Hpa. Dunque come sempre avviene in questi casi sul suo bordo orientale sta scendendo aria molto fredda in moto retrogrado. Una colata peraltro molto estesa, dall’artico russo ma con una buona componente continentale che andrà a coinvolgere da domenica un pò tutta l’Europa, compreso il nostro paese. Il maltempo che come abbiamo detto starà già interessando la nostra regione sarà dunque accompagnato sin dal primo mattino di domenica da una rotazione dei venti, che passeranno da scirocco a bora, con brusco calo termico. La quota neve scenderà di conseguenza dai 1400 metri di sabato ai 400 metri di domenica mattina e poi nel corso della giornata fino a raggiungere le aree pianeggianti. Sulla durata di questa fase possiamo supporre che possa andare avanti circa 72 ore, ma chiaramente questa valutazione va confermata nei prossimi articoli, data la distanza temporale. Per un aggiornamento relativo all’entità delle precipitazioni di domenica ci risentiamo comunque sabato sera. Intanto buon fine settimana a tutti 🙂

Discesa di aria gelida dalla Russia fra domenica e mercoledi – elaborazione grafica ECMWF

Scrivi un commento

You must be logged in to post a comment.